Cos'è

Il Training Camp “Il Risveglio del Guerriero Inarrestabile” è un Camp di formazione esperienziale nel quale sarai in grado di capire, affrontare e risolvere, una volta per tutte e in maniera definitiva, tutte le problematiche che ti impediscono di vivere la vita al livello che desideri e meriti.

Riproduci video

Vuoi vedere tutto il video?

Richiedi maggiori informazioni sul Training Camp direttamente nella tua mail.

    Mission

    La maggior parte delle persone vive la propria vita frenata dalle proprie paure e dai propri blocchi, creati perlopiù nei primi anni di vita dai condizionamenti della famiglia, della società e di noi stessi.

    Una vita condizionata diventa una vita non libera, fatta di rimpianti per non aver amato abbastanza, per non aver avuto il coraggio di prendere certe decisioni, per non aver avuto la forza di combattere per i propri sogni e obiettivi.

    Pensaci un attimo: come sarebbe la tua vita se fossi libero da queste catene? Se fossi ancora più coraggioso, ancora più sicuro, ancora meno schiavo del giudizio degli altri, se la pigrizia e la procrastinazione non fossero mai più un problema?

    La nostra missione è quella di farti prendere coscienza del tuo vero potenziale, darti gli strumenti per accedere ogni volta che vorrai al tuo guerriero interiore e vivere quindi una vita piena di forza, coraggio e passione, per donare il meglio di te a te stesso e a tutte le persone che ami.

    0
    Guerrieri Risvegliati

    di età compresa tra i 18 e i 57 anni
    più del 30% sono guerriere
    professionisti, dipendenti, studenti, imprenditori

    questo camp fa per te se:

    • Vuoi crescere e metterti in gioco per passare al livello successivo.
    • Vuoi migliorare le tue performance personali e lavorative.
    • Hai il forte desiderio di riprendere in mano la tua vita.
    • Senti il bisogno di generare maggiore energia per vivere la vita dei tuoi sogni.
    • Vuoi affrontare e superare il tuo passato, creando un futuro migliore.
    • Desideri diventare la miglior versione di te stesso, per te e per coloro che ami.

    Vuoi saperne di più?

    Richiedi maggiori informazioni direttamente nella tua mail.

    cosa imparerai

    Saprai riconoscere e superare le tue paure, con coraggio e determinazione.

    Imparerai ad agire nonostante l’umore o la pigrizia.

    Imparerai a fregartene del giudizio degli altri, e otterrai l’unica approvazione veramente importante, la tua.

    Capirai chi sei veramente senza i tuoi condizionamenti, e distruggerai la parte di te che non ti appartiene e ti limita.

    Riscoprirai la bellezza delle emozioni e imparerai ad attingere alla loro forza. 

    Chi siamo

    I coach Luca Martines, Andrea Danesi e Andrea Piccinotti hanno formato e aiutato centinaia di persone a perseguire e raggiungere i propri obiettivi, sia in ambito personale che professionale.

    Il prossimo potresti essere tu!

    Luca Martines

    Spirito turbolento, rinchiuso in un atteggiamento pacato.

    Molte anime, un’unica personalità. Eterno bambino, curioso, da sempre mi impegno a capire come e perché funzionano le cose che mi circondano.

    Da qui la laurea in ingegneria e i quasi dieci anni in azienda. 

    Poi la scoperta del mondo imprenditoriale e della formazione personale.

    La passione di capire come funzionano le macchine muta, e diventa passione per la scoperta del funzionamento di me stesso, dell’altro, della società e dell’io.

    Il bisogno di contributo fa il resto.

    Negli ultimi 5 anni ho girato il mondo e investito decine di migliaia di euro per apprendere tutto quello che può servire a migliorare la mia vita e quella delle persone che incontro.

    Una missione che i miei corsisti non si stancano mai di riconoscere, e che riempie la mia vita di soddisfazione!

    Andrea Danesi

    Sono sempre stato curioso e romantico, appassionato di viaggi e alla ricerca di nuovi stimoli ed emozioni.

    Mi laureo in Ingegneria Gestionale e inizio a lavorare in azienda. Ma proprio la routine unita al “fuoco” che mi ardeva dentro mi portano a percorrere altre strade.

    Inizio un’esperienza imprenditoriale, grazie alla quale conosco migliaia di persone e scopro il mondo della crescita personale. E della formazione personale.

    Me ne innamoro, non solo per me stesso, ma per il valore che possiamo donare e regalare agli altri.

    Collaboro, formo, motivo ed ispiro in quegli anni decine, centinaia di persone che mi danno fiducia.

    La mia più grande passione è consentire agli altri di capire chi sono, cosa vogliono e dare loro gli strumenti per realizzarsi pienamente.

    La mia più grande qualità è consentire alle persone di esternare le loro emozioni.

    Andrea Piccinotti

    Sono un ingegnere meccanico atipico che ha scelto il percorso di studi mosso da vera passione per i motori e per la curiosità innata nel voler capire come funzionano le cose.

    Dalla passione per velocità a quella del buon vino sono  una persona dai mille interessi e che sta bene nelle situazioni più diverse

    Dopo un rapida carriera in una multinazionale, nel 2015 realizzo che ho bisogno di altre sfide: inizio così un nuovo progetto imprenditoriale e sopratutto scopro il mondo della formazione personale… ed è amore a prima vista!

    Con l’esperienza accumulata in ambiti professionali diversi e grazie ai molti interessi ho capito di avere una dote innata nel capire e sviluppare concetti e di trasferirli in modo semplice e per tutti.

    Nei vari corsi di formazione tenuti tutti i partecipanti mi riconoscono la capacità di generare emozioni e di stimolare all’azione 

     

    Vuoi saperne di più?

    Richiedi maggiori informazioni direttamente nella tua mail.

    Testimonianze

    Riproduci video
    Valentina G.
    Guerriera
    Riproduci video
    Arianna C.
    Guerriera

    Ho partecipato al Training Camp per superare le paure che spesso mi hanno impedito di raggiungere i risultati che volevo, nel lavoro e nella vita. Non è stato semplice con gli impegni di tutti i giorni, il lavoro e una famiglia con due figlie piccole, ma sapevo che dovevo trovare il modo di esserci per i 4 giorni necessari.

    Ho scoperto di essere capace di cose incredibili in un percorso di crescita emozionante: per me non esistono più limiti mentali da quando sono tornato. Ho conosciuto una seconda famiglia, con legami nati in 4 giorni che sono più profondi di tanti rapporti preesistenti.

    Questo Training Camp è un’esperienza unica: hai voglia di metterti in gioco? Fa per te: non te ne pentirai.

    Tommaso B.
    Guerriero
    Riproduci video
    Marianna I.
    Guerriera
    Riproduci video
    Marco M.
    Guerriero
    Riproduci video
    Giulia P.
    Guerriera

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché volevo scoprire la me stessa che per troppo tempo avevo tenuto nascosta al mondo e anche a me. Sapevo che dentro di me avevo dei germogli che dovevo lasciar fiorire e dei limiti autoinflitti che dovevo superare. […]

    Quello che mi ha lasciato il Camp é una serie di consapevolezze che niente e nessuno mi toglierà più. Ho imparato a sconfiggere le mie paure, le mie titubanze che nascevano dai condizionamenti a cui ci sottopone la vita e la società.



    La mia vita è migliorata perché adesso mi ascolto davvero, ho imparato a capire chi é Laura. Ho imparato a dire no, a chiedere aiuto, ho sconfitto la paura del giudizio degli altri. Ho capito che la felicità è una scelta, che questa vita è l’unica possibilità che abbiamo e dobbiamo viverla al meglio delle nostre possibilità e delle nostre capacità, senza lasciarci condizionare o inquinare da chi non merita noi e il nostro tempo.



    Vorrei che tutte le persone che amo potessero vivere questa esperienza unica. […]

    Laura N.
    Guerriera
    Riproduci video
    Luigi a.
    Guerriero
    Riproduci video
    Valentina D.
    Guerriera
    Riproduci video
    Laura G.
    Guerriera
    Riproduci video
    Enza P.
    Guerriera

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché volevo abbattere tutte le mie paure e per vedere qual è il mio limite.

    Quello che mi ha lasciato il Camp è che ognuno nella vita può diventare ciò che vuole: nella vita tutto è possibile.

    Ho imparato che dobbiamo sognare e avere degli obiettivi: la mia vita è migliorata perché ora credo molto di più in me e faccio tutto al 100%, nel senso che qualsiasi cosa faccio do tutto me stesso.

    Davide P.
    Guerriero

    […] Stavo cercando “qualcosa” che potesse darmi la possibilità di scavare a fondo in me stesso, darmi la possibilità di vedere dove sono i miei limiti e abbatterli […]

    Quello che mi ha lasciato il Camp è sicuramente un’idea chiara di quello che sono veramente! Che non ci sono “limiti” o quanto meno giochiamo solamente a procrastinare le nostre decisioni o azioni per certe “paure”! Paure che sono soltanto nella nostra mente, che per la maggior parte delle volte non esistono nemmeno! […]

    Invito chiunque a vivere questa esperienza per migliorarsi e trovare la sua forma migliore!

    FIDATEVI!

    Gabriele T.
    Guerriero
    Riproduci video
    Andrea C.
    Guerriero
    Riproduci video
    Greta B.
    Guerriera

    Ho deciso di partecipare al camp del guerriero inarrestabile […] perché sentivo fortemente dentro di me qualcosa di unico, di invincibile che per mancanza di coraggio, per troppa paura e per circostanze terribili e umilianti allo stesso tempo non ero mai stato in grado di tirare fuori.

    Cosa mi ha lasciato questa straordinaria esperienza?

    Mi ha letteralmente salvato la vita.
    Sono stati quattro giorni indescrivibili, immerso dentro ad emozioni incredibili (in tutti i sensi).
    Renderò grazie per tutta la vita a questa esperienza e alle persone che hanno reso possibile questo capolavoro.

    Ad oggi grazie al Camp sono nati nuovi rapporti anzi delle vere e uniche fratellanze, e soprattutto ho ripreso in mano la mia vita prendendo quelle decisioni che mi stanno portando del valore aggiunto ogni giorno e che stanno portando la mia vita veramente ad un altro livello.

    Non riesco a descrivervi quello che potreste provare o risolvere (come nel mio caso), ma so per certo che è un’esperienza unica e per te che leggi, IMPERDIBILE!

    Stefano G.
    Guerriero
    Riproduci video
    Alessandro G.
    Guerriero

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché avevo alcuni conti in sospeso con me stesso, avevo alcune cose di me che non capivo e non riuscivo a risolvere.
    Avevo bisogno di lavorare su me stesso, 1 contro 1, non lo avevo mai fatto prima, preso dai troppi impegni della vita frenetica che ti vuole sempre a rincorrere qualcosa o qualcuno.
    […]

    Quello che mi ha lasciato è stata una consapevolezza migliore di me, sia dei miei limiti che del mio potenziale, perché ho scoperto di poter fare delle cose che non avrei immaginato, come ho capito dove sono più carente e dunque dove devo lavorare maggiormente per portare la mia vita ad un livello superiore. Il camp mi ha lasciato emozioni uniche, mi ha lasciato rapporti fantastici con gli altri partecipanti. […]

    La mia vita è migliorata perché ho accesso a delle risorse dentro di me che ogni giorno fanno la differenza nel costante percorso di miglioramento che ho iniziato.

    Filippo G.
    Guerriero
    Riproduci video
    Niccolò B.
    Guerriero

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché ero molto incuriosita dalle emozioni che trasmettevano gli occhi delle persone che l’avevano già fatto.

    Ero convinta che io non ero la persona adatta a fare un percorso del genere che io non avrei mai provato delle emozioni così forti come mi era stato raccontato.
    Nonostante questo decisi di farlo comunque e partire per quest’ avventura.

    Oggi posso garantirvi che ha superato ogni aspettativa, che la persona che ero prima non esiste più, anzi non mi ricordo neanche chi ero, so solo che ora sono una persona nuova, sono veramente me stessa e ho capito il potenziale che ho e nessuno mai potrà farmi cambiare idea, perché quello che ho provato, quello che ho vissuto è impagabile e irripetibile.
    Sono veramente convinta che nulla mi può più fermarmi e che tutto ha una soluzione.
    È incredibile come quattro giorni possano cambiarti la vita.
    Credo che chiunque debba fare un percorso come questo perché a me ha davvero cambiato la vita sia a livello professionale che personale.

    Marta O.
    Guerriera

    Sono Laura da Vicenza e ho deciso di partecipare al Camp Il Risveglio del Guerriero Inarrestabile perché sentivo che questa esperienza sarebbe stata la chiave di volta per capire chi sono veramente, al di là delle paure, dei condizionamenti e delle storie che mi sono raccontata per 35 anni.

    Il Camp per me è stato consapevolezza, coraggio, azione, fiducia, condivisione e infinita gratitudine. 
    È stato come risvegliarsi da un lungo sogno.  

    Ho conosciuto l’infinito potenziale che ho dentro.
    Ho imparato che quando mi ascolto e mi fido di me stessa, sono davvero inarrestabile. 
    Ho capito che le paure sono opportunità travestite da ostacoli. 
    Mi sono messa in gioco al 100%, senza mai tirarmi indietro, e ho vinto sfide che prima non mi sarei neanche sognata di affrontare.
    Ho riscoperto la bellezza e la magia del fidarsi degli altri, condividendo emozioni e sogni.

    “C’è una vita pre-camp e una vita post-camp” mi avevano detto. È davvero così. 

    Sono partita Laura e sono tornata Laura 2.0. Fuori non è cambiato nulla, ma dentro è cambiato tutto.

    La mia vita è migliorata perché adesso sono consapevole di chi sono veramente. 
    Non esiste più il “non ci riesco” o il “ci provo”. Mi focalizzo su ciò che funziona e agisco.
    Accolgo le sfide e so di poter arrivare al successo sempre e comunque. 
    Un gigantesco GRAZIE ai tre meravigliosi personaggi che hanno reso possibile tutto questo e ai miei compagni di viaggio. 
    E tu, che stai leggendo….anche tu sei un Guerriero, solo che ancora non lo sai.
    Cosa stai aspettando?

    Laura T.
    Guerriera

    Ciao, sono Maria da Bergamo.

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché sentivo il bisogno di fare un passo in avanti nella mia crescita personale.

    Non sapevo cosa aspettarmi, se non qualcosa che avrebbe cambiato la mia vita e che avrebbe “rivoluzionato” il mio mondo per come lo conoscevo…

    Beh, è stato sicuramente così, ho scavato nel profondo di me stessa, ho visto quanto fossi infelice e quanto questo mi sia stato d’ostacolo durante la mia vita.

    Ho capito che dare fiducia agli altri e chiedere aiuto sono cose che non mi mettono in difficoltà.
    Che assumermi la responsabilità di ciò che penso e faccio mi rende forte.
    Che anche io ho dei confini e che nessuno può valicarli se io non glielo permetto.

    Ciò che ho vissuto non posso raccontarlo, posso solo portare con me il ricordo di giornate molto intense e meravigliose, di una famiglia che ha saputo esaltare il singolo e il gruppo, di un luogo che ha contribuito a farmi amare sempre più le cose semplici senza fronzoli, il tempo senza tempo perché davvero in quei giorni tutto si è fermato intorno a noi.

    La mia vita è migliorata?
    Sì, ora credo di essere più sicura di ciò che penso e voglio, so che posso affrontare le mie paure perché sono solo nella mia testa e non sempre sono reali e fisicamente presenti di fronte a me. So che ho il sostegno di persone che hanno conosciuto loro stesse nel profondo e che sono tornate più forti come me, che posso dare loro a mia volta il sostegno che meritano.

    Dentro di me c’è un campo di battaglia, ma sono ancora in piedi e più forte e decisa di prima nel volere una vita serena e gioiosa, dando tutta me stessa in ogni istante.

    Che dire, il Camp è stata una rinascita.

    Maria S.
    Guerriera

    […] Cosa mi ha lasciato?

    Mi fa affrontare le giornate, le attività, le sfide, i sentimenti, le relazioni in tempo, subito, senza procrastinare e senza avere dubbi, ascoltando quella vocina nella testa chi ti vorrebbe tutelare ma la maggior parte delle volte ti fa perdere solo occasioni. […]

    La mia vita è migliorata perché adesso per me non esistono problemi esistono soltanto soluzioni, ma soprattutto è migliorata sul piano relazionale.
    Ho imparato l’importanza del voler bene e di dirlo alle persone a cui lo si vuole!

    Aleandro B.
    Guerriero
    Riproduci video
    Francesca R.
    Guerriera

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché ho voluto trovare la chiave per fare azione liberandomi dai blocchi e dalle paure che avevo nel subconscio e che non conoscevo, in quanto la mia parte razionale -in qualche modo- non mi permetteva di vedere. Inoltre avere più fiducia in me stesso, liberarmi dal giudizio degli altri e fare quello che normalmente mi metterebbe a disagio.

    Quello che mi ha lasciato è stato molto. In assoluto la consapevolezza di avere dentro di me un potenziale ed una forza inimmaginabile. Ho sfidato me stesso in situazioni dove credevo di non poter andare avanti. La consapevolezza di poter arrivare dove voglio, un passo dopo l’altro. Ho capito che chiedere aiuto non è sinonimo di debolezza o in qualche modo sintomo di incapacità, ma una via per accedere al nostro potenziale. Ho imparato a capire e riconoscere le mie reazioni, a scoprire quali sono i miei condizionamenti passati e presenti. Capire e riconoscere quali sono state le mie credenze limitanti fino ad oggi.

    La mia vita è migliorata perché oggi ho capito una cosa molto importante. Ho scoperto su cosa devo lavorare in me stesso per diventare la persona che devo essere, per fare le azioni che servono, per avere i risultati che mi merito.

    Marco F.
    Guerriero
    Riproduci video
    Jacopo P.
    Guerriero

    Ho deciso di partecipare al Camp IL RISVEGLIO DEL GUERRIERO INARRESTABILE perché sentivo la necessità di ritrovare me stessa, di affrontare quelli che erano i pesi che mi portavo dietro da tempo e che mi rendevano la vita molto difficile e piena di insicurezze.

    Quello che mi ha lasciato questo camp non è descrivibile a parole, è stata un’esperienza che mi ha cambiato veramente la vita.

    Ne sono uscita trasformata, una persona migliore, piena di nuove consapevolezze.
    La mia vita è migliorata perché adesso non sono più schiava di quei pesi e di quelle credenze sbagliate che avevo su me stessa.

    Mi sono riscoperta sotto una luce nuova e sono davvero felice di aver intrapreso questo percorso di cambiamento.

    Elena S.
    Guerriera
    Riproduci video
    Rita V.
    Guerriera
    Riproduci video
    Marco I.
    Guerriero

    Ho deciso di buttarmi nell’esperienza del Training Camp Il Risveglio del Guerriero Inarrestabile perché ero arrivata ad un punto della mia vita nella quale avevo perso diverse sicurezze. […]
    Quindi ho deciso che fare questo Camp mi avrebbe potuto aiutare a ritrovare le mie sicurezze e me stessa, cioè quella persona determinata, caparbia e solare che ero.

    Volevo riuscire ad accettare me stessa, quella che sono senza lasciarmi abbattere dalle etichette, dai giudizi altrui o semplicemente dalla merda che mi raccontavo.

    Quando per la prima volta mi presentarono il Camp pensai che si era tutto molto bello, mi rivedevo in ciò che dicevano ma allo stesso tempo pensai che è il loro lavoro e che quindi era solo una tecnica di vendita. Pensai anche che poteva essere l’occasione giusta per poter finalmente fare qualcosa di diverso, che potesse aiutarmi a ritrovarmi, quindi mi buttai in questa esperienza.

    4 giorni volati via. Non è facile spiegare tutto quello che ho provato e vissuto.

    Ti trovi immerso in mille emozioni diversi e contrastanti allo stesso tempo. […] Ho imparato a conoscermi meglio, a capire cosa non mi piace di me, cosa mi blocca nel vivere a pieno tutto, ho capito l’importanza delle emozioni, dei sogni, della forza nascosta dentro di me ed ho capito […] che quel giorno quella persona aveva ragione, il mio potenziale era molto di più di quanto io pensassi. Dovevo solo capire come tirarlo fuori, sfruttarlo e migliorarlo per raggiungere sempre il massimo.
    Ho imparato che non mi devo far abbattere da nessuno, devo piuttosto lottare in ciò in cui credo. Ho capito che io conto più di chiunque altro e nessuno mi può fermare. […]

    Il Camp mi ha fatto capire chi voglio diventare e per farlo ho capito che non c’entra niente chi siamo, ma serve solamente la voglia di cambiare, di imparare, di mettersi in gioco e la voglia di raggiungere i propri sogni senza doverli riporre in un cassetto.

    Siamo NOI che scriviamo la nostra storia, il nostro destino e la nostra vita.
    Siamo NOI a decidere chi vogliamo essere e dove vogliamo andare.

    Viola P.
    Guerriera
    Riproduci video
    Silvia T.
    Guerriera

    Richiedi informazioni

    Vuoi saperne di più? Vuoi capire se e perché questa esperienza è proprio quello che cerchi?
    
Compila il modulo con nome ed email e ti risponderemo.

      © Il Risveglio del Guerriero Inarrestabile

      Sito realizzato da Tommaso Baldovino

      questo camp fa per te se: